Iniziazione cristiana, il secondo incontro foraniale per referenti e direttori di Consigli pastorali

Si svolgerà tra febbraio e marzo 2023 il secondo incontro - su un totale di tre appuntamenti lungo l'anno - per referenti d'ambito delle Collaborazioni pastorali, direttori dei Consigli pastorali di CP, sacerdoti e diaconi. Prosegue dunque il progetto diocesano sull'Iniziazione cristiana. Prossimi appuntamenti lunedì 26 febbraio a Tolmezzo (Montagna), giovedì 29 a Palmanova (Friuli centrale) e venerdì 1° marzo a Tarcento (Pedemontana).

Il progetto diocesano «Nessuno è escluso dalla gioia portata dal Signore», che l’Arcivescovo ha consegnato alla Chiesa udinese lo scorso 8 settembre a Castelmonte, prevede il diretto coinvolgimento delle Collaborazioni pastorali su una riflessione e una conseguente riprogettazione dei “processi di Iniziazione cristiana”.

 

Tre momenti foraniali

Nel primo dei tre passi – corrispondente all’anno pastorale in corso, 2023-2024 – le Collaborazioni pastorali sono invitate a una analisi critica dello stato di salute dei cammini di Iniziazione cristiana, una fase basata sull’ascolto di chi – nelle CP – è impegnato ad animare non solo la catechesi, ma la vita stessa delle comunità cristiane.

A scandire le tappe di questo primo “passo” ci sono, appunto, tre momenti foraniali a cui sono invitati:

  • il delegato episcopale per la pastorale, mons. Ivan Bettuzzi;
  • i direttori degli uffici pastorali diocesani, o alcuni di essi in rappresentanza di tutti gli uffici;
  • i referenti pastorali d’ambito delle CP;
  • i direttori dei Consigli pastorali di Collaborazione;
  • i sacerdoti;
  • i diaconi.

Di seguito il calendario dei tre incontri, i quali si svolgono alle 20.30 (tranne gli incontri per la Forania della Montagna, che inizieranno alle 20.00).

Forania Incontro 1 Incontro 2 Incontro 3 Luogo
Vicariato urbano Lunedì 9 ottobre 2023 Venerdì 9 febbraio 2024 Venerdì 3 maggio 2024 Centro culturale “Paolino d’Aquileia”, via Treppo 5/B
Friuli orientale Giovedì 12 ottobre 2023 Lunedì 19 febbraio 2024 Giovedì 23 maggio 2024 Centro “San Francesco”, piazza San Francesco, Cividale del Friuli
Friuli collinare Venerdì 20 ottobre 2023 Giovedì 22 febbraio 2024 Giovedì 18 aprile 2024 Sala “Card. Florit”, piazza Marconi, Fagagna
Montagna Venerdì 27 ottobre 2023 Lunedì 26 febbraio 2024 Lunedì 29 aprile 2024 Casa della Gioventù, via Lequio, Tolmezzo
Medio Friuli Giovedì 16 novembre 2023 Mercoledì 6 marzo 2024 Martedì 30 aprile 2024 Oratorio di Codroipo, via del Duomo 12
Friuli centrale Mercoledì 8 novembre 2023 Giovedì 29 febbraio 2024 Giovedì 16 maggio 2024 Oratorio di Palmanova, Contrada Garibaldi 7
Pedemontana Venerdì 10 novembre 2023 Venerdì 1° marzo 2024 Venerdì 17 maggio 2024 Domus Mariae, via Morgante, 8, Tarcento
Bassa friulana Lunedì 20 novembre 2023 Lunedì 11 marzo 2024
Lunedì 13 maggio 2024 Oratorio di Ronchis, piazza G.B. Trombetta

Il secondo incontro: febbraio-marzo 2024

Il secondo passaggio consiste nell’analisi della realtà dei processi di Iniziazione cristiana in ogni CP, seguendo quanto previsto dal progetto diocesano (rif. par. 6.1, punto a, pag. 25). In preparazione all’incontro i referenti pastorali, insieme ai parroci, agli altri presbiteri, diaconi e direttori dei CPC, hanno svolto un’indagine al fine di scattare una “fotografia”, il più possibile puntuale, sulla situazione dell’Iniziazione Cristiana della propria CP. I dati sono in corso di raccolta da parte di otto segretari – uno per ogni Forania – incaricati dai Vicari foranei (si veda sotto).

Gli incontri della seconda tappa (febbraio-marzo) inizieranno con una rassegna dei dati emersi da ogni CP che compone la Forania (a cura del segretario foraneo o, nelle Foranie più piccole, a cura di un rappresentante per ogni CP). Un intervento del delegato episcopale per la pastorale, mons. Ivan Bettuzzi, introdurrà poi una prima e piccola esperienza di rilettura in gruppi. Saranno due i quesiti che guideranno questo momento: l’individuazione dei punti di debolezza dell’attuale prassi pastorale dell’Iniziazione cristiane e le opportunità pastorali che emergono dalla nuova situazione.

 

Terzo appuntamento a fine anno pastorale

Nelle settimane dopo la Pasqua 2024 – e dopo una Quaresima con un’ulteriore tappa di lavoro nelle singole Collaborazioni pastorali – un nuovo appuntamento foraniale ruoterà attorno alla riscoperta del protagonismo della comunità nei processi di Iniziazione cristiana (rif. par. 6.1, punto b, pag. 25).

 

I segretari foraniali

Uno per ogni Forania, hanno il compito di interagire con ogni Collaborazione pastorale per la raccolta dei dati prevista nella prima fase del progetto.

  • Forania della Bassa Friulana: Giorgio Bernardi
  • Forania del Friuli Centrale: don Alberto Paschini
  • Forania del Friuli Collinare: don Davide Larcher
  • Forania del Friuli Orientale: Marco Delle Vedove
  • Forania del Medio Friuli: diac. Andrea Meneguzzi
  • Forania della Montagna: Omar Di Ronco
  • Forania della Pedemontana: Vinicio Bodocco
  • Vicariato Urbano di Udine: Marco Bressan

 

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail