A settembre le iscrizioni al nuovo anno accademico dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose

A partire dal 1° settembre si potrà contattare la segreteria dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose «Santi Ermagora e Fortunato» per le iscrizioni al nuovo anno accademico. Le lezioni dell'ISSR - che ha sede nell'ex seminario di Udine, in viale Ungheria, e fa capo alle Diocesi di Udine, Gorizia e Trieste - inizieranno il 5 ottobre prossimo.

L’Istituto – che è parte della più ampia Facoltà Teologica del Triveneto, con sede a Padova – presenta due corsi di laurea: il corso triennale in Scienze Religiose e il corso magistrale con la medesima denominazione. Quest’ultimo, a sua volta, offre la possibilità di scelta tra tre curricula: pastorale-catechetico-liturgico, didattico-pedagogico e antropologico-culturale.

«Lo studio, e in particolare quello della teologia, deve essere nutrimento per la vita di fede e per la vita tout court» afferma don Federico Grosso, direttore dell’ISSR friulano. «L’isolamento della quarantena ci hareso tutti consapevoli che le risorse interiori sono un bene indispensabile per vivere la vita in pienezza, una pienezza che non si misura dal numero degli impegni e dalle performances, ma dalla qualità del dialogo interiore. Se lo studio non vi contribuisce e si limita a qualcosa di puramente funzionalistico, allora occorre farsi qualche domanda!»

Tutte le informazioni sui corsi e sulle modalità di iscrizione (compresi gli orari di segreteria) si possono trovare sul sito web www.issrudine.it.

Per approfondire:

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube