In preghiera per l’unità dei cristiani nel segno dell’accoglienza

«Ci trattarono con straordinaria umanità» è il tema al centro dell'edizione 2020 della «Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani», in programma dal 18 al 25 gennaio. Cuore dell'iniziativa in Diocesi sarà la celebrazione ecumenica della Parola, domenica 19 alle ore 17 nella chiesa Evangelica metodista di piazzale d’Annunzio, a Udine, presieduta dall’Arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato, con la partecipazione dei Pastori e responsabili delle altre Chiese presenti sul territorio.

C’è il tema dell’umana accoglienza al centro della riflessione – proposta dalle Chiese cristiane di Malta e Gozo – della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2020, in programma dal 18 al 25 gennaio. In diocesi, la Settimana vivrà il suo momento centrale nella celebrazione ecumenica della Parola, domenica 19 alle ore 17 nella chiesa Evangelica metodista di piazzale d’Annunzio, a Udine, presieduta dall’Arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato, con la partecipazione dei Pastori e responsabili delle altre Chiese presenti sul territorio.
In un Friuli da sempre crocevia di civiltà e di culture, i cristiani si ritrovano dunque uniti nella preghiera attorno al tema scelto per quest’anno – «Ci trattarono con straordinaria umanità» – che si lega significativamente alla tragedia dei migranti e al tema dell’accoglienza, traendo spunto dall’episodio raccontato dal capitolo finale degli Atti degli apostoli. Dopo una terribile tempesta, san Paolo e gli uomini che sono insieme a lui sulla nave riescono a salvarsi e vengono generosamente soccorsi dagli abitanti dell’isola di Malta. «Ai nostri giorni – sottolinea il testo – sono numerose le persone che affrontano sullo stesso mare gli stessi terrori affrontati da Paolo e dai suoi compagni». Ed ecco la domanda che interpella con forza le coscienze di ciascuno di noi: come cristiani che affrontano insieme la crisi migratoria, sentiamo dentro di noi fredda indifferenza o sappiamo testimoniare umanità, diventando strumenti della provvidenza di Dio che ama tutti?
Il libretto che accompagna la preghiera personale e la celebrazione, i cui testi sono appunto stati predisposti dalle Chiese cristiane di Malta e Gozo, è disponibile a questo link .

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube