Azione cattolica in assemblea per il rinnovo delle cariche

L'appuntamento è per domenica 9 febbraio nel Seminario interdiocesano di Castellerio. L’assemblea inizierà alle 15.30 con la preghiera presieduta dall’arcivescovo, mons. Andrea Bruno Mazzocato, a cui seguirà il saluto della presidente uscente, Elena Sindaco, e dei delegati della Presidenza nazionale e della Delegazione del Nordest. Non mancherà l’intermezzo festoso dei bambini dell’Acr di Basiliano.

Per l’Azione cattolica diocesana di Udine è tempo di rinnovo delle cariche associative, per questo si riunirà – domenica 9 febbraio alle 15.30 nel Seminario interdiocesano di Castellerio – nell’assemblea elettiva che si configura come una scelta di maturità e di corresponsabilità in cui ciascun aderente può dare il proprio contributo personale e originale per costruirla insieme.
Un tempo importante reso ancora più significativo perché ricorrono i 50 anni del nuovo Statuto (qui per saperne di più) che rinnovò la vita dell’associazione e affidò a ciascuno in compito di divenire, come diceva Vittorio Bachelet, «“anima del mondo”, cioè fermento, seme positivo per la salvezza ultima, ma anche servizio di carità non solo nei rapporti personali, ma nella costruzione di una città comune in cui ci siano meno poveri, meno oppressi, meno gente che ha fame» (V. Bachelet, Azione cattolica e impegno politico, 1973, in Scritti ecclesiali, Ave 2005).
L’Ac celebra un altro anniversario importante: i 50 anni dell’Acr, l’Azione cattolica dei ragazzi (qui per saperne di più), l’attenzione educativa dei giovani e degli adulti che mette al centro i bambini e i ragazzi, protagonisti nel cammino di fede e apostoli a partire dai loro coetanei. In diocesi è stato celebrato con la nascita di un gruppo di piccolissimi che hanno iniziato un percorso con le loro mamme nella parrocchia di Basiliano.

Il programma dell’Assemblea

L’assemblea inizierà alle 15.30 con la preghiera presieduta dall’arcivescovo, mons. Andrea Bruno Mazzocato, a cui seguirà il saluto della presidente uscente, Elena Sindaco, e dei delegati della Presidenza nazionale e della Delegazione del Nordest. Non mancherà l’intermezzo festoso dei bambini dell’Acr di Basiliano che insieme alle loro mamme/educatrici racconteranno con canti e bans il loro percorso.
L’assemblea proseguirà con le elezioni in cui ciascun aderente è chiamato ad esercitare il diritto di voto per designare coloro che saranno chiamati a portare in prima persona e per un certo periodo la responsabilità dell’associazione che, affidandosi al Signore, vivrà con gioia, impegno, fatica, consapevole del servizio grande che sta compiendo nella propria comunità e nella Chiesa diocesana.

Poiché le assemblee sono anche l’occasione per far conoscere l’AC a chi nelle nostre parrocchie e in diocesi ancora non la conosce e a chi vorrebbe conoscerla meglio si estende l’invito a partecipare e a trascorre insieme un momento di vita associativa.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube