Concerti e conferenze in riva al mare. A Lignano “Frammenti di infinito” arricchisce l’estate di cultura

Le conferenze di Paolo Curtaz e don Luigi Maria Epicoco. Ma anche i concerti della Corale Synphònia di Gris-Cuccana, dell'Obba oboe band e dell'Orchestra d’archi “Legato, allegro”. Questi gli ingredienti di "Frammenti d'Infinito", la rassegna culturale in riva al mare per nutrire la cultura e lo spirito anche nel tempo del riposo.

Si intitola «Custodi della fede» l’edizione 2024 di Frammenti d’infinito, la rassegna di incontri e concerti che la Parrocchia di Lignano propone in collaborazione con l’Arcidiocesi di Udine e il Comune di Lignano Sabbiadoro. Un’occasione di arricchimento culturale e spirituale in tempo di vacanza, per turisti e non, nella località simbolo del turismo balneare in regione. Presenti anche Paolo Curtaz (3 luglio) e don Luigi Maria Epicoco (31 luglio). Concerti il 5 e 12 luglio.

Tutti gli appuntamenti si tengono nella cripta del Duomo di Lignano, alle 21.15, e sono ad ingresso libero. La direzione artistica è curata dal Maestro Daniele Parussini.

Sul sito web della Collaborazione pastorale di Lignano, inoltre, è possibile consultare gli orari delle 15 Messe celebrate in ogni fine settimana d’estate nelle 6 chiese della località balneare. La Messa delle 11 sarà trasmessa in diretta ogni domenica su Radio Spazio.

 

I concerti

I primi due appuntamenti, una sorta di “anteprime musicali”, il 15 e 17 giugno, hanno visto protagoniste la Cappella “Albino Perosa” e l’Orchestra dell’Università di Udine.

Venerdì 5 luglio, l’esecuzione dell’affermata Corale Synphònia di Gris-Cuccana, diretta da Patrizia Dri, che presenterà una Messa inedita, creata appositamente per i 60 anni di ordinazione sacerdotale di mons. Igino Schiff e qui proposta per la seconda volta, che dunque offrirà anche l’occasione per ricordare il significativo traguardo raggiunto dal vicario foraneo della Forania della Bassa Friulana. Si tratta del concerto “Quando musica e canto nutrono la fede”, con musiche di G. Saro, per coro misto, organo, ottoni e timpani.

Venerdì 12 luglio sarà invece la volta dell’esecuzione dell’Obba Oboe band diretta da Serena Gani, che presenterà “Una finestra sul Settecento”.

Venerdì 9 agosto gran finale con la musica dell’Orchestra d’archi“Legato, allegro”, diretta da Denis Bosa.

🔽 Grafica per i concerti di luglio

 

Le conferenze di Curtaz ed Epicoco

Uno sguardo al futuro, attingendo alla speranza. È quanto proporrà mercoledì 3 luglio a Lignano Sabbiadoro il teologo pastoralista e scrittore Paolo Curtaz, già ospite in Friuli a febbraio per il Convegno catechistico diocesano. A Lignano proporrà un incontro dal titolo “Della speranza che è in voi”.

Classe 1965, Curtaz è noto al pubblico per le sue oltre cinquanta pubblicazioni in cui parla di spiritualità. I suoi libri, editi con San Paolo, Paoline, Claudiana, Mondadori, Piemme e altri, hanno venduto oltre 250mila copie. Cura diversi blog e progetti digitali di spiritualità, tra cui passaparola.org.

🔽 Grafica per l’incontro con Paolo Curtaz

Mercoledì 31 luglio tornerà a Lignano un “amico” della Chiesa friulana, il teologo e scrittore don Luigi Maria Epicoco, già ospite apprezzatissimo dell’edizione 2022 di Frammenti d’Infinito, che proporrà un incontro dedicato al tema della “Preghiera, respiro dell’anima”.

Presbitero della diocesi di L’Aquila, in cui è direttore dell’Ufficio cultura, Epicoco insegna filosofia alla Pontificia Università Lateranense e all’ISSR Fides et ratio dell’Aquila. Ha fondato e guidato la Parrocchia Universitaria (2008-2020). Il 16 Giugno 2021 è stato nominato dal Santo Padre Assistente ecclesiastico del Dicastero per la Comunicazione ed Editorialista de l’Osservatore Romano. Nei suoi studi e nel suo ministero si occupa di formazione e spiritualità cristiana

🔽 Grafica per l’incontro con don Luigi Maria Epicoco

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail