Solennità dell’Annunciazione l’Arcivescovo celebra la Santa Messa nella Cattedrale

Mercoledì 25 marzo alle 19.30 l'arcivescovo di Udine, mons. Andea Bruno Mazzocato, celebrerà la Santa Messa trasmessa in diretta da Radio Spazio e Telefriuli, non come ogni giorno dalla Basilica delle Grazie a Udine, ma dalla Cattedrale dedicata proprio a Santa Maria Annunziata. 

In occasione della solennità dell’Annunciazione – mercoledì 25 marzo – l’arcivescovo di Udine, mons. Andea Bruno Mazzocato, celebrerà la Santa Messa trasmessa in diretta alle 19.30 da Radio Spazio e Telefriuli, non come ogni giorno dalla Basilica delle Grazie a Udine, ma dalla Cattedrale dedicata proprio a Santa Maria Annunziata.

Ricordiamo che in questo tempo segnato dalla grave epidemia di coronavirus e dall’impossibilità di celebrare la Santa Messa alla presenza del popolo, l’Arcivescovo celebra quotidianamente al Santuario delle Grazie la  Santa Messa feriale alle ore 19.30, la festiva alle ore 10. Ogni celebrazione è trasmessa in diretta su Radio Spazio e Telefriuli. Questa preziosa possibilità offerta dai media è volta a garantire, per quanto possibile, un’unità spirituale di preghiera attorno alla Mensa Eucaristica anche in tempi di straordinaria contingenza come quella relativa al Coronavirus .

Perchè alle Grazie?

Si è scelto non a caso l’altare del Santuario della Madonna delle Grazie, qui infatti, ogni ottobre, si celebra il «voto cittadino». Istituito nel 1555 per debellare la peste, ripetuto più volte nei momenti di grandi tragedie e difficoltà che hanno segnato la storia della città, è diventato un appuntamento annuale importante che riunisce autorità civili e religiose per un grande omaggio alla Madonna delle Grazie e per chiedere la sua protezione su Udine. Condizione di bisogno che oggi si ripete.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube