dove ti trovi: Ufficio di Pastorale Giovanile » News » Anno pastorale 2017-2018 » Progetto Cresima: le anticipazioni sul sussidio 2017-2018 
Share

Progetto Cresima: le anticipazioni sul sussidio 2017-2018   versione testuale

Da qualche tempo l'ufficio diocesano di Pastorale Giovanile è impegnato nella progettazione di un supporto il più efficace possibile per i gruppi catechistici di adolescenti in cammino verso il Sacramento della Cresima. Tale supporto si sviluppa nell'esperienza "Bota fé" (della quale abbiamo pubblicato alcune anticipazioni) e in un progetto di sussidiazione pluriennale iniziato l'anno scorso con il sussidio di discernimento "Dov'è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore".

 

Il sussidio di catechesi per adolescenti in uscita nel settembre 2017 si inserisce proprio in questo "progetto Cresima". Il titolo del sussidio, infatti, è "Dai loro frutti li riconoscerete".

Pubblichiamo - in anteprima - lo schema del sussidio.

 

Qual è la finalità di questo strumento? Riprendendo le parole che don Maurizio Michelutti propone nell'introduzione al sussidio, scopriamo che esso «desidera accompagnare i giovani ad accorgersi dei tanti “frutti dello Spirito” che loro stessi vivono nella loro quotidianità, riscoprendo sé stessi come persone belle, buone, positive, pur senza dimenticare che alle volte sono attirate dai “frutti della carne”, che li possono allontanare dall’amore vero».

 

Un sussidio realizzato dunque con un metodo induttivo, propedeutico alla “deduzione dei principi” che andranno a confermare l’esperienza vissuta. Infatti il sussidio privilegia in prima istanza l’esperienza dei giovani, accompagnandoli in seguito alla riflessione deduttiva che emerge dall’esperienza vissuta e che ci porta a comprendere Chi l’ha originata. Questo sussidio sarà presentato durante il terzo incontro del corso per catechisti e animatori di gruppi giovanili, ossia nei giorni 26-27-28 settembre 2017. Da tale data, il sussidio sarà acquistabile insieme a un pratico quaderno ad anelli, utile per raccogliere i sussidi dell'intero progetto.

 

Oltre all'équipe diocesana di Pastorale Giovanile, per questo sussidio ringraziamo anche don Davide Gani e don Loris Della Pietra, autori rispettivamente di un approfondimento dogmatico-catechistico sullo Spirito Santo e di un approfondimento storico-liturgico sulla Confermazione.

 

Anticipiamo che dopo il sussidio "di discernimento" e questo ulteriore sussidio sui frutti dello Spirito, nel 2018-2019 compiremo un terzo passaggio con un nuovo strumento dedicato ai “doni dello Spirito”, che sono proprio la forza dello Spirito Santo Amore.