dove ti trovi: Ufficio di Pastorale Giovanile » News » Anno pastorale 2016-2017 » Escursioni con minori: scopriamo con l'IRES le norme di sicurezza 
Share

Escursioni con minori: scopriamo con l'IRES le norme di sicurezza   versione testuale

L'IRES FVG, aderendo al programma regionale "Focus A", propone un nuovo il seminario gratuito di 4 ore sul tema "La prevenzione a partire dall'analisi degli infortuni: La sicurezza dei volontari nell’organizzazione di escursioni di gruppo". Il seminario, in programma sabato 10 giugno dalle 9.00 alle 13.00, è particolarmente indicato per giovani impegnati in oratori, gruppi scout, ecc, specialmente in vista dei campi estivi in montagna, organizzati da moltissimi oratori parrocchiali e gruppi ecclesiali. L'Ufficio di Pastorale Giovanile è il soggetto interlocutore.

 

Che cos'è "Focus A"?

Focus A è un programma finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per promuovere la cultura e le azioni di prevenzione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nell'ambito della campagna straordinaria di formazione di cui all'accordo del 20 novembre 2008 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano.

 

I destinatari del seminario

I destinatari sono tutti i giovani di età compresa tra 18 anni compiuti e 25 anni non compiuti. L'appartenenza a questa fascia d'età è vincolante per la partecipazione. Come indicato sopra, ribadiamo che questi seminari siano particolarmente adatti ai giovani educatori di oratori (estivi), gruppi scout, gruppi di volontariato parrocchiale.

 

Il programma e i contenuti

Definire le responsabilità dell’accompagnatore volontario durante le escursioni in montagna è un tema di fondamentale importanza, soprattutto nel momento in cui, all’interno di un gruppo o di una associazione volontaristica, viene affidato al capogita, accompagnatore non qualificato, il compito di organizzare, coordinare e gestire l’escursione di gruppo in montagna. Obiettivo del seminario è dunque quello di rendere il partecipante consapevole delle responsabilità connesse al proprio ruolo e proattivo nell’adozione delle misure di sicurezza per sé stesso e per gli altri, anche in vista di un eventuale sviluppo dell’attività dal livello volontaristico a quello professionale. Di seguito un estratto dei temi che saranno trattati:

  • La figura del volontario e dell'accompagnatore;
  • La definizione delle responsabilità;
  • Problematiche assicurative (viaggio e permanenza fuori sede) ed eventuali comunicazioni da effettuare alle autorità in caso di uscite con minori;
  • Gestione rischi "naturali" (insolazione, puntura di zecca, morso vipera, ecc.);
  • Procedure da tenere in caso di shock e comportamenti da tenere in caso di emergenza;
  • Come effettuare una chiamata al 118 da luoghi poco raggiungibili;
  • Pericoli della montagna; valutazione degli itinerari (difficoltà, lunghezza, dislivello, previsioni meteo, ...);
  • Comportamento in aree dissestate/frane o passaggi esposti; pericolosità geologiche di aree e pareti rocciose;
  • Condizioni fisiche dei partecipanti;
  • Eventuali divieti presenti in montagna;
  • Rispetto di natura e animali;
  • Topografia e orientamento.

Relatori:

  • Giuseppe Lavedini, accompagnatore nazionale di escursionismo, esperto in materia legale.
  • Daniele Ballico, guida alpina e Operatore Naturalistico e Culturale del CAI – SAF di Udine.

 

Il programma effettivo, tuttavia, sarà soggetto a lievi variazioni in relazione alla tipologia di attività svolta dagli iscritti. Per maggiori informazioni, consulta la locandina del seminario.

 

Orari e sede

Sabato 10 giugno 2017, dalle 9.00 alle 13.00

Sede IRES F.V.G. - Udine, viale Ungheria n° 22 (ex Seminario).

 

Iscrizioni al seminario

L'iscrizione al seminario è gratuita; per iscriversi è necessario comunicare il proprio desiderio di partecipazione entro e non oltre venerdì 26 maggio 2017, contattando via mail l'ufficio di Pastorale Giovanile. L'Ufficio di PG invierà via mail il modulo di iscrizione, che andrà riconsegnato (o spedito in via postale o telematica) sempre in ufficio di PG sempre entro mercoledì 31 maggio (essendoci un iter interno particolare, dobbiamo consegnare i moduli all'IRES al massimo 10 giorni prima dell'inizio del corso). Assieme al modulo di iscrizione è necessario fornire una fotocopia fronte/retro di un documento di identità valido.

Sarà cura dell'Ufficio di PG fornire all'IRES i nominativi dei partecipanti.

Il seminario sarà attivato al raggiungimento delle 15 adesioni. Il numero massimo è di 20 iscritti.

 

Attestati

A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.