dove ti trovi: Ufficio di Pastorale Giovanile » News » Anno pastorale 2015-2016 » Sussidi diocesani 2015-2016: tema della misericordia per gli adolescenti, fede per i ragazzi 
Share

Sussidi diocesani 2015-2016: tema della misericordia per gli adolescenti, fede per i ragazzi   versione testuale

Sussidio per la catechesi di adolescenti e giovani: «Beati i misericordiosi»

 
Nell’anno giubilare dedicato alla Misericordia, l’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile propone un sussidio speciale dedicato proprio a questo meraviglioso sentimento. Si tratta di uno strumento agile e snello, a supporto della catechesi per adolescenti e giovani.
                                                             
Il sussidio è intitolato «Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia»: un titolo che lascia intravedere il tema della Giornata Mondiale della Gioventù prevista a Cracovia nella prossima estate.
 
Il sussidio si sviluppa attorno a due icone bibliche: la parabola del “Figliol prodigo” (nota anche come “parabola del Padre misericordioso”) ci farà riflettere sulla figura amorevole e misericordiosa del Padre e sul rapporto che i figli hanno nei suoi confronti. In seguito, si passerà a una dimensione più “orizzontale”, ispirata alla parabola del “Buon Samaritano”: parleremo delle miserie dell’uomo odierno, dell’indifferenza, della cultura dello scarto, della misericordia “in azione”.
 
Tra le schede, inoltre, non mancheranno alcune importanti figure di santi, primi fra tutti San Giovanni Paolo II e Santa Faustina Kowalska. Ci saranno anche riferimenti a Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein) e San Massimiliano Kolbe.
 
 

Sussidio pre-adolescenti: si stabilizza la trilogia sulle virtù teologali

 
Al termine degli anni diocesani dedicati alle tre virtù teologali, l’équipe di Pastorale dei Ragazzi raccoglie l’invito dell’Arcivescovo a riflettere su una trilogia stabile di sussidi da dedicare alla fascia d’età pre-adolescenziale. Si tratta di un approfondito lavoro di revisione e di ampliamento dei tre percorsi progettati in occasione degli anni dedicati a fede, speranza e carità, al fine di proporre un percorso stabile e organico di formazione catechistica ed esperienziale sulle tre virtù teologali.
 
I catechisti “delle medie” avranno quindi a disposizione un percorso triennale, da utilizzare in relazione alle esigenze particolari di ogni gruppo di catechesi e di animazione.