Nuova veste grafica per «la Vita Cattolica»

Il settimanale diocesano si rinnova. Nel numero in edicola oggi, mercoledì 31 ottobre, i lettori troveranno il loro giornale con un look completamente nuovo con linee essenziali, ma eleganti, ampio spazio dedicato alle foto, e un'organizzazione delle pagine pensata per valorizzare il Friuli e le sue comunità. A ridisegnare «la Vita Cattolica» il carnico Aurelio Candido.

Debutta oggi in edicola con una nuova veste grafica il settimanale del Friuli «la Vita Cattolica». Il progetto è disegnato da Aurelio Candido, friulano di Rigolato, grafico che ha lasciato la Carnia a 17 anni per la capitale, dove ha prima lavorato ai giornali dell’Azione cattolica, poi con «Avvenire» e altri importanti quotidiani e settimanali in tutta Italia. Un «ritorno a casa», dunque, il suo.

«Per “la Vita Cattolica” ho pensato un disegno ad hoc – spiega –, al contempo essenziale e che privilegia i contenuti, con pagine ad elementi componibili, specifico per una redazione che non si può concedere un grafico né un fotoeditor a tempo pieno, ma che vuole potersi permettere ampi spazi di creatività».

Ne è nato un giornale che si pone come priorità il rispetto per il lettore. Aspetto elegante, testi con caratteri più grandi e interlinea spaziosa, così da garantire maggiore leggibilità. La gerarchia delle notizie è chiara e, volutamente, ampio spazio viene dato alle foto e a varie notizie brevi, così da assicurare copertura informativa a tutto il territorio, dai più piccoli borghi di montagna fino al mare. La sfida del settimanale diocesano è ora quella di far crescere di settimana in settimana il giornale con contenuti di valore, in sinergia con le comunità, con i parroci, gli operatori pastorali e i fedeli abbonati.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittergoogle_plusmail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube