Lutto nella Chiesa udinese per la morte di don Armando Bassi

Per oltre 26 anni ha retto la parrocchia di San Giuseppe in viale Venezia e per tredici anni quelle di San Rocco e del Cormor. Originario di Tissano, don Bassi è spirato oggi, lunedì 10 giugno.

Lutto per la Chiesa friulana. È mancato questa mattina in ospedale, a pochi giorni dal suo 91° compleanno, don Armando Bassi, sacerdote che per oltre 26 anni ha retto la parrocchia di San Giuseppe in viale Venezia e per tredici anni quelle di San Rocco e del Cormor. Amatissimo dai parrocchiani e lui stesso molto legato a queste comunità, era stato costretto a lasciarle nel 2016 per ragioni legate all’età.

Don Bassi era originario di Tissano dove era nato il 9 luglio 1928. Dopo i primi impegni come cooperatore parrocchiale al Carmine a Udine, dal 1957 al 1961 ha ricoperto l’incarico di segretario personale dell’Arcivescovo friulano Cicuttini a Città di Castello, in provincia di Perugia. Per 12 anni, dal 1978 al 1990 fu parroco a Torviscosa, poi assunse la guida della parrocchia di San Giuseppe e successivamente, nel 2002, anche di San Rocco e del Cormor. Ha insegnato religione a scuola e dal 1992 al 1998 fu anche direttore dell’Ufficio famiglia diocesano. Dal 2016, a malincuore, si era dovuto ritirare dal servizio attivo nelle sue comunità, rientrando a vivere nel paese natale con il fratello e la cognata. La parrocchie ancora lo ricordano con grandissimo affetto e gratitudine.
La data del funerale è in fase di definizione.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittermail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube