« La verità vi farà liberi (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace»: domenica 13 maggio la 52ª Giornata delle Comunicazioni Sociali

«Esseri custodi delle notizie» è questo il compito che Papa Francesco affida agli operatori della comunicazione nel suo Messaggio per la 52ª Giornata delle Comunicazioni sociali che sarà celebrata domenica 13 maggio.

Un giornalismo che “non bruci le notizie”, ma ricerchi sempre la verità e sia sempre “impegnato a indicare soluzioni alternative alle escalation del clamore e della violenza verbale”. Esorta a questo Papa Francesco – nel messaggio per la 52ª Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali che ricorre domenica 13 maggio –, un invito dunque  agli operatori della comunicazione a ritornare alle fondamenta della loro professione anzi “missione”, scrive il Papa: «Esseri custodi delle notizie». Il tema del messaggio «La verità vi farà liberi. Fake news e giornalismo di pace» è di stretta attualità, eppure il Papa ricorda che già nel 1972 il suo predecessore Paolo VI aveva scelto per la Giornata delle Comunicazioni Sociali il tema dell’informazione “al servizio della verità” (qui il messaggio di allora).

Proponiamo qui la riflessione del Direttore dell’Ufficio nazionale delle Comunicazioni sociali, don Ivan Maffeis.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittergoogle_plusmail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube