L'ISTITUTO PASCHINI E IL PATRIARCATO DI AQUILEIA

09/09/2016

 

L’arcidiocesi di Udine, che, assieme a quella di Gorizia, ha raccolto l’eredità del Patriarcato di Aquileia dopo la sua soppressione avvenuta nel 1751, intende promuovere attraverso l’Istituto Pio Paschini la ricerca e la pubblicazione di fonti e studi sulla storia della Chiesa in Friuli a partire dalle origini della Chiesa di Aquileia. Si tratta di una storia che per la natura peculiare del patriarcato, istituzione al tempo stesso ecclesiastica e civile, non è mai riducibile a una sola dimensione, ma è al tempo stesso storia civile ed ecclesiastica, politica e culturale dell’intero Friuli. Il secondo aspetto, ancora più sorprendente per chi non conosce le vicende del patriarcato aquileiese, è che esso fu una realtà sovranazionale, estendendosi i suoi confini non solo sul territorio italico, ma anche su quello sloveno e su quello austriaco. Da qui un interesse di studio e di ricerca che va ben oltre i confini del Friuli....

19/05/2016

Non meno di una quarantina le pubblicazioni dell’Istituto che fanno capo ad alcune collane di grande prestigio e a un comitato di redazione internazionale. La collana di «Fonti per la storia della Chiesa in Friuli. Serie medievale» è edita in collaborazione con l’Istituto Storico Italiano per il Medioevo (ISIME), mentre la «Serie moderna e contemporanea», che è stata da poco inaugurata, nasce da una collaborazione con l’Editrice universitaria «Forum».

02/12/2015
I libri dei patriarchi 2.0. Un percorso multimediale nella cultura scritta del Friuli medievale. Il volume I libri dei patriarchi, pubblicato a cura di Cesare Scalon nel 2014, rappresenta il punto di partenza per questo progetto, che consiste in una rilettura in forma multimediale degli ampi materiali in esso raccolti al fine di amplificare la già evidente chiave di lettura interdisciplinare dell’opera.
Dizionario biografico dei Friulani. Nuovo Liruti. Si tratta della versione digitale del ...
23/03/2016

Sono in corso alcune ricerche che vanno dalla tradizione manoscritta dei Sermoni di Cromazio di Aquileia alle fonti trecentesche della cancelleria patriarcale, dagli Annales della città di Udine all’Epistolario di Pio Paschini. Con quest’ultimo lavoro, in particolare, l’Istituto vuole esprimere il suo debito di riconoscenza nei confronti dello studioso  che ha onorato la Chiesa e il Friuli e dal quale prende il nome.

 

In evidenza

 

Partner

 

Recapiti

Istituto Pio Paschini
per la storia della Chiesa in Friuli

Via Treppo, 5/B
33100 Udine (UD)
Telefono e fax: 0432.414585
mail: info @ istitutopiopaschini.org