Caritas diocesana: disagio momentaneo per la raccolta degli abiti usati. Tra qualche giorno la situazione tornerà a regime

A causa di una temporanea indisponibilità da parte delle diverse realtà che si occupano della filiera del recupero, per i prossimi 15 giorni non sarà possibile conferire abiti usati nei bidoni gialli distribuiti su tutto il territorio della Diocesi. Nello scusarsi per il questo disagio, la Caritas diocesana ricorda che sono comunque attivi gli empori solidali. Qui tutte le informazioni.

La Caritas diocesana di Udine informa i gentili donatori che per i prossimi 15 giorni non sarà possibile conferire abiti usati nei bidoni gialli distribuiti su tutto il territorio della Diocesi. Il motivo è legato a una temporanea indisponibilità da parte delle diverse realtà che si occupano della filiera del recupero, tra cui la Cooperativa Nascente.

Informati della momentanea interruzione di questo prezioso servizio, i rappresentanti della Caritas e della Cooperativa Nascente si scusano per il disagio e ricordano che sul territorio della Diocesi prosegue regolarmente l’attività degli Empori solidali Pan&Gaban (Codroipo, Gemona, Manzano, Sedegliano, Tolmezzo, Udine), che rimettono in circolo abiti e accessori usati (in questo periodo sono particolarmente richiesti gli indumenti invernali). Orari e indirizzi li potete trovare alla sezione «Riuso solidale», a questo link.

Vuoi condividere questo articolo?

Facebooktwittergoogle_plusmail

Segui l'Arcidiocesi di Udine sui social

Facebooktwitterrssyoutube