dove ti trovi: Beni culturali » Interventi 
Share

Interventi   versione testuale

Per un proficuo risultato nella procedura di istruzione del progetto, si chiede che il Parroco e il Professionista concordino le linee guida preventivamente

con l’Ufficio Beni Culturali.

 

 

Beni di proprietà ecclesiastica

Edilizia di culto, adeguamento liturgico, gestione e restauro di beni mobili/immobili

 
Prima di intraprendere qualsiasi iniziativa relativa a edifici e beni di un Ente ecclesiastico, il Legale rappresentante, valuti quale iter appropriato seguire, per la definizione dei progetti, la richiesta di finanziamenti e le necessarie autorizzazioni.
 
Il Nulla Osta dell’Ordinario Diocesano e, se previsto, quello della Soprintendenza sono da richiedere ed ottenere prima di iniziare qualsiasi intervento.
 
 

Ottenimento del Nulla Osta: prassi normativa

 
  1. Il Legale rappresentante (Parroco o Amministratore) inoltra all’Ufficio Beni Culturali la richiesta di valutazione e approvazione relativa a qualsiasi intervento su oggetti mobili e beni immobili, di cui è legale rappresentante, e che siano classificati come beni di interesse culturale per l’art. 2 del D. Leg.vo 29 ottobre 1999, n. 490 (per la domanda da indirizzare all’UBC e la documentazione / elaborati grafici si vedano le specifiche ed i fac-simile riportati nelle sezioni diverse).
  2. La Commissione Arte Sacra esamina il progetto, valuta la congruità, in relazione ai criteri liturgici e artistici espressi dalle norme e dalle indicazioni CEI, nonché per gli aspetti tecnico-esecutivi.
  3. L’UBC inoltrerà, quando previsto, alla Soprintendenza competente il progetto, corredato dal proprio Nulla Osta. La Soprintendenza, dopo averlo esaminato a sua volta, invierà la risposta sia all’UBC che al Parroco.
Adeguamento spazi liturgici Adeguamento spazi liturgici

Ambone, altare, sede, tabernacolo, battistero, vetrate: come adeguare gli spazi e la disposizione alla liturgia.

Nuova realizzazione Nuova realizzazione

Nuova realizzazione di beni mobili o immobili: i passaggi e gli iter previsti.

Restauro o modifica di beni esistenti Restauro o modifica di beni esistenti

Restauro, ristrutturazione, manutenzione straordinaria o adeguamento di beni immobili esistenti e ripristino o pulizia di beni mobili.

Mostre, musei, prestiti Mostre, musei, prestiti

L'iter per realizzare una esibizione temporanea, un museo con beni artistici e/o storici, oppure le modalità per richiedere un prestito di beni mobili.